Home |  
Comune di Anversa degli Abruzzi
Merita attenzione la frazione di Castrovalva, posta in posizione dominante sulla Riserva Naturale “Gole del Sagittario”, oasi del Wwf con le Sorgenti del Cavuto dove, prima dell'incanalazione per la produzione di energia elettrica, c'era un'attività frenetica: oltre a una centralina elettrica che permetteva al paese di avere l'illuminazione pubblica e l'acqua in casa, c'erano due mulini per i cereali, un mulino per il gesso (di ottima qualità, a presa istantanea) ed un mulino per il piombo (utilizzato per smaltare i recipienti di terracotta). Fino al secondo conflitto mondiale in paese si producevano terrecotte, laterizi e gesso. C'erano almeno 15 botteghe che vendevano pignatte, tegami e vasi. Dopo la guerra, l'emigrazione fu consistente verso il Nord America, il Venezuela, la Svizzera, la Germania, la Francia. Oggi il paese vive di agriturismo, di allevamento ovino e di attività casearia; nel contempo sono stati aperti esercizi commerciali e ristorativi. Da alcuni anni è stato aperto un laboratorio per la lavorazione della ceramica ed è stata istituita una comunità terapeutica, in cui sono impiegati molti abitanti di Anversa.
  Per ulteriori informazioni:

Comune di Anversa degli Abruzzi
Piazza Roma
Tel. 0864/49115 - Fax 0864/490930
Web: http://www.comune.anversa.aq.it/

© Copyright by Abruzzo Italico Alto Sangro scarl. Tutti i diritti riservati. P.I. 09449780015

Realizzato con il contributo di: